Le Nostre Recensioni

Segnalazione - Epistole sporche di sangue di Eilan Moon




Titolo: Epistole sporche di sangue 

Autore: Eilan Moon

 Editore: Bookabook 

Pagine: 375 

Data di pubblicazione: 29 giugno 2017 

Prezzo formato cartaceo: 15,00 € 

Prezzo formato digitale: 7,99 €

Genere: noir storico


JACK LO SQUARTATORE ERA UN UOMO, SU QUESTO ABBERLINE NON AVEVA MAI AVUTO DUBBI, MA IN QUEL MOMENTO, IN QUELLA NOTTE, LA NEBBIA DELLA CITY ERA SUA COMPLICE, ED ERA FEMMINA, UN’AMANTE FOLLE DI UNA PASSIONE CONSUMATA NEL SANGUE. 

Londra, fine Ottocento. L’ispettore Frederick Abberline è un uomo consumato dalla sua ossessione, dal fallimento di non essere ancora riuscito ad arrestare il serial killer che sta scuotendo tutta la City: Jack lo Squartatore. Un plico di lettere misteriose depositato sulla sua scrivania potrebbe essere la chiave per risolvere questo mistero, la svolta nelle indagini che stava aspettando. Oppure no. L’ispettore si convince velocemente che si tratta di uno scherzo, uno dei tanti. Ogni lettera, però, lo immerge nei deliri di una mente squilibrata, folle, che descrive minuziosamente gli omicidi commessi e lo porta a scoprire il colpevole. Se Jack lo Squartatore fosse stato una vittima? Non sempre le cose sono come appaiono e nell’oscurità dell’animo umano si celano verità terribili e sensi di colpa che divorano. Un uomo affetto da una malattia mentale può davvero essere considerato un mostro, oppure no?

Estratto:
"Sbuffò e si versò un altro goccio di whiskey, senza staccare lo sguardo dal luogo dove giaceva immobile, come addormentata, la comunicazione misteriosa. Era ipnotizzato da quelle poche righe e dalla calligrafia elegante in cui erano state redatte. Rifletté un istante. Quella era una notte come tutte le precedenti, una notte in cui sarebbe rimasto ad aspettare che gli giungessero notizie di un altro omicidio del mostro. Non poteva fare altro. Gli indizi, le prove, i testimoni, ogni cosa era già stata studiata e analizzata. Lui non aveva niente di nuovo in mano, se non quel plico e quel fogliettino che voleva prendersi gioco di lui. Aveva osservato le foto delle vittime così tante volte che ormai non gli serviva più riaprirle per studiarle e in modo morboso memorizzare ogni lembo di pelle di cui l’assassino aveva fatto scempio. Le aveva incise nelle propria mente come Dio aveva inciso i dieci comandamenti sulle tavolette donate a Mosè."



l'Autore:

Eilan Moon è il nome del plume di una scrittrice milanese. Classe 1980, è la fondatrice del lit - blog Storie di notti senza luna e articolista per We Smile magazine. Ha già pubblicato diversi romanzi, tra i quali la trilogia R.I.P. che è stata finalista al premio per la letteratura dell'orrore " John Polidori".

Commenti

Post popolari in questo blog

Odyssea, Oltre il coraggio del sacrificio (Vol.4) di Amabile Giusti - Recensione -

-Segnalazione- Scars – Frammenti di noi

Sei tutto per me: La serie Ti aspettavo (Vol.6) di Jennifer L. Armentrout - Recensione -

Sedotte perché...

Anteprima