Le Nostre Recensioni

Lettori fissi

Ogni battito del cuore (Falling Series Vol. 1) di Ginger Scott - Recensione in Anteprima -

Serie: Falling Series Vol.1
Autore: Ginger Scott
Editore: Newton Compton Editori
Genere: Young Adult, Romanzi Rosa
Data uscita: 20 Luglio 2017
Amazon



Sinossi

Prima ho dovuto ricordare come si respira. Poi ho dovuto imparare a sopravvivere. Sono passati due anni, tre mesi e sedici giorni dalla Rowe Stanton di un tempo, da quando la tragedia mi ha rubato la giovinezza e il cuore. Quando sono partita per il college, ho messo mille miglia tra il mio futuro e il mio passato. Ho fatto una scelta: riattraversare il confine, per stare con i vivi. Ma proprio non sapevo da dove cominciare.
E poi ho incontrato Nate Preeter. 
Un giocatore di baseball nella All-America, che non avrebbe dovuto neppure accorgersi di un fantasma come me. Ma l'ha fatto. Non avrebbe dovuto chiedere il mio nome. Ma l'ha fatto. E quando ha scoperto il mio segreto e ha visto le cicatrici che aveva lasciato, sarebbe dovuto scappare. Ma non l'ha fatto.
Il mio cuore era morto, e non sarei mai dovuta appartenere a nessuno. Ma Nate Preeter mi ha fatto ricominciare a provare qualcosa, e mi ha fatto desiderare di essere sua. Mi ha mostrato tutto ciò che mi stavo perdendo. E poi mi ha mostrato come si cade. 


Siete pronte a buttarvi a capofitto in una storia dolce ed emozionante con un signor protagonista per la sua delicatezza nel cercare di entrare nel cuore spezzato di Rowe Stanton? 
“Non sono minimamente pronta. Ma voglio esserlo. Muoio dalla voglia di esserlo. Ho trascorso gli ultimi settecento giorni della mia vita a guardare gli altri vivere dalla campana di vetro che mi sono autoimposta.”
Rowe è una ragazza che due anni prima ha avuto un terribile incidente insieme ad altre persone a lei care, che l’ha fatta diventare una ragazza chiusa, paurosa della sua stessa ombra, non si trova a suo agio con gli estranei, diffidente, una ragazza che non voleva e non era più in grado di respirare. Poco per volta prova ad uscire da questo suo guscio e decide di andare al college. Qui finalmente cerca di superare questo suo scoglio grazie alle sue compagne di stanza, ma soprattutto a Nate Preeter, un grande giocatore di baseball che diventa la sua ancora di salvezza.
“«Quindi, tu vivi…laggiù?», chiede,
gesticolando verso il lungo corridoio che conduce alla mia stanza. «Stanza 333», dico. Perché diavolo gli ho detto in quale stanza sono? Non è proprio da me, e mi fa sentire… insicura. «Ah, bene… lieto di conoscerti, Trentatré. Io sono alla 357».”
Ho adorato Nate, la Scott lo ha descritto divinamente davvero. Un ragazzo che si insinua nella parte più dolorosa di Rowe abbattendo tutte le sue barriere. Una persona in grado di aspettarla fin quando lei si sente pronta senza tartassarla troppo. La sua pazienza e la sua dolcezza ti entrano dentro emozionandoti. È stato Nate quello che mi ha fatto piacere questo romanzo, senza di lui credo che non sarebbe stata la stessa cosa perché, personalmente ho avuto un po' di problemi ad entrare molte volte nella testa della protagonista. Non riuscivo a capire certi suoi comportamenti, posso capire quello che ha dovuto passare e tutt’ora sta passando, ma avere un cambiamento abbastanza repentino per certi aspetti non mi è andato proprio giù. C’è stato anche un momento che avrei voluto tirare il Kindle da qualche parte perché mi ha fatto alterare, ma non posso dirvi di più.
Altrettanto l’autrice è stata brava a descrivere i personaggi di contorno come il fratello di Nate, Ty che mi è piaciuto tantissimo.
“«Sei meravigliosa; lo sai?». Smetto di respirare alle sue parole. Nate non può pensare che sia meravigliosa. Non lo sono – sono segnata da cicatrici e brutta. «Non farlo». «Non fare cosa?», domando, il mio corpo si flette e le mani tornano al loro posto familiare attorno alla vita, stringendola saldamente. «Non respingermi», dice, avvicinandosi.”
Questo è un romanzo che mi ha divisa in due parti, la prima è che ha una trama comunque “complessa” per i problemi del passato di Rowe, le sue cicatrici che si porta appresso e tutto quello che le gira intorno. Molti punti sono stati emozionanti, ho versato anche qualche lacrimuccia. Mentre l’altra parte è, come vi raccontavo prima, la mia antipatia in certi punti verso la protagonista che mi ha bloccata per farmi piacere del tutto il romanzo. Se non avessi avuto questo freno, il mio giudizio sarebbe stato diverso perché la storia è molto bella e tocca temi importanti. 

Nonostante queste mie perplessità, il libro comunque merita di essere letto. 
Consigliato!







Questo è uno di quei libri che merita una doppia recensione, continuate a leggere...


Attratta dalla cover stupenda e dalla sinossi mi sono buttata su questo libro che ho avuto il piacere di leggere in anteprima. 
All'inizio ero un po perplessa dal comportamento di Rowe ma nel momento in cui si svela la sua storia passata resto letteralmente a bocca aperta, inizio a capire.
Quest libro può sembrare un comune romanzo rosa di due ragazzi al primo anno di college ma già dai primi capitoli si capisce che non è cosi, ma ci sono dietro storie e temi molto profondi trattati con la bravura della scrittrice.
Devo dire che non è facile fare questa recensione perché davvero non si può dire molto della storia senza cadere in uno spoilerone ..... perché invece il libro dovete leggerlo e viverlo insieme ai protagonisti.

Lei Rowe una ragazza che ha vissuto un'esperienza forte e a causa di questa si è rinchiusa in casa per due anni, senza quasi vivere, ad aver paura di vivere.
Come non capirla!! io stessa ad un certo punto della storia ho dovuto cercare informazioni, dovevo capire, infatti sono andata a spulciare sia nel frontespizio del libro che nella fine e solo nei ringraziamenti ho trovato quello che cercavo ovvero nulla che dicesse o smentisse che la storia avesse o meno un fondo di verità.
Tornando al libro, dopo questa piccola parentesi che dire? ho amato il personaggio maschile,
lui, Nate, un ragazzo dal fisico atletico, un giocatore di Baseball molto bravo che ha anch'egli un passato abbastanza sofferto.


Una storia dolce e tormentata per certi versi ma anche molto divertente perché nonostante tutto sono giovani ragazzi che hanno voglia di vivere o almeno Nate farà di tutto per trascinare Rowe fuori dal tunnel e farla tornare a vivere, farle vivere tutte quelle " prime volte" che si è persa nei suoi ultimi due anni.
Farà di tutto per lei e sarà pronto a tutto per lei.

"«Ti farò cadere!». Sta sollevando il retro della mia maglietta e giuro che mi pare di sentire qualcosa di umido. «Mi…mi hai appena leccato?». E oh, mio dio, la risata maliziosa che le sfugge quando glielo chiedo. So che lei crede che sia un tipo tosto e subdolo, ma cazzo! Quella risata? La sua lingua sulla mia pelle? Lei è maledettamente sexy e non se ne rende nemmeno conto. Rallento ma continuo a trasportarla. I campi di baseball sono solo a poche centinaia di metri, il che mi suggerisce un’idea. «Rowe, sento di dovertelo dire. Siamo abbastanza

vicini che credo che tu meriti sincerità. Mettermi la tua lingua addosso non è in alcun modo ravvisabile come tortura. Direi che è la cosa che sogno dalla notte in cui ci siamo scontrati in corridoio. Quindi, a meno che tu non sia preparata a portare a compimento ciò che la tua lingua suggerisce alla mia mente, ti consiglio di tenerla nella tua graziosa boccuccia»"


Durante la lettura io e la mia collega ci siamo poste diverse domande e confrontate, mentre lei come avete potuto leggere non ha "sopportato" molto il carattere di Rowe , bhé! davvero in alcuni momenti era esasperante, ma io posso dire di aver capito invece i suoi stati d'animo così sofferti e sicuramente fobici e strambi.

" «Ehm, ehm. È ora di ascoltare la musica», dico, e sul segnale d’entrata l’irrigatore del campo esterno parte, impregnando corpo, capelli e shorts a ogni giro. Anch’io sono inzuppato, ma non mi interessa. Camminerei attraverso il fuoco per lei tenendola davanti a me in questo modo. E poi accade una cosa sorprendente. Le mie braccia allentano la presa, e Rowe scivola lontano da me, ma non corre. Allunga semplicemente le braccia lungo i fianchi e solleva lo sguardo, i capelli sgocciolanti e il volto luccicante d’acqua che le imperla la pelle. Inizia a girare lentamente, ridendo. E poi eccolo lì – il sorriso. La stessa espressione che aveva dipinta in viso in quella foto. È gioia. Ed è tutto merito mio. Mio dio, voglio che torni di nuovo a sorridere."



Il passato di lei è sicuramente molto forte, sarò forse io sensibile a queste tragedie, ma vi assicuro che non ne rimarrete indifferenti.
Ma l'amore di questi due ragazzi riuscirà a  superare tutto e resterete con il fiato sospeso fino alla fine.

"La amo adesso. L’ho amata quando ho letto
le sue parole......, e ho sperato in tutto ciò che ha detto perché sono un bastardo egoista che la vuole tutta per sé. L’ho amata quando mi ha spezzato il cuore con quella faccenda riguardo il fatto di non farmi conoscere i suoi genitori. L’ho amata quando l’ho tenuta tra le mie braccia per tutta la notte. Sono stato spacciato nel momento in cui l’ho vista. Ma maledizione se volevo dirglielo adesso! Ora che sto in guardia a ogni mossa o parola che dico per paura di farla scappare via."
Devo dire che una cosa ha un po penalizzato il mio giudizio e purtroppo sono stati quei refusi o intoppi nella traduzione che mi hanno fatto un po storcere il naso in alcuni punti ma sicuramente è uno di quei libri che devono essere assolutamente letti.
Ora spetto con ansia il seguito, nonostante sia una serie con tutti volumi autoconclusivi, per scoprire cosa avrà da dirci quell'arrogante di Ty, il fratello di Nate e si! vi innamorerete anche di lui!!




della serie:
  1. Ogni battito del cuore
  2. YOU AND EVERYTHING AFTER (inedito)
  3. THE GIRL I WAS BEFORE (inedito)
  4. IN YOUR DREAMS (inedito)



Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione in anteprima - Un Altro giorno ancora di Bianca Marconero

Segnalazione - Lacrime di Cera di Liliana Marchesi

Cover Reveal - E' tutto qui di Melissa Pratelli