Le Nostre Recensioni

La dolcezza può far male di Daniela Volontè - Recensione -

Serie: - 

Autore: Daniela Volontè
Editore: Newton Compton Editori
Genere: Contemporary Romance, Romanzi Rosa
Amazon


Sinossi

Jack Lang è uno scrittore di gialli di fama internazionale e non vuole mai comparire in pubblico. Dietro al suo pseudonimo si nasconde Gabriele Neri, un uomo la cui esistenza è stata stravolta dal diabete e dalla mancata accettazione della sua nuova condizione.
Cassandra Accorsi divide l’appartamento e il lavoro con la sua migliore amica, Elisa. È una web designer e il suo ufficio si trova tra il salotto e la cucina. Cassandra ha paura di viaggiare da sola e quando, per cause di forza maggiore, deve partire da Roma alla volta di Milano, accetta di condividere l’auto con una compagna di viaggio. Peccato che invece di una ragazza, sarà Gabriele a rispondere al suo annuncio.
Arrivati a Milano, dopo un viaggio disastroso, entrambi sono più che felici di dirsi addio, ma il destino ha deciso di rimescolare le carte, e per entrambi ha in serbo una sorpresa…

Condividere il viaggio di ritorno verso casa con un perfetto sconosciuto, e per di più una persona poco socievole e alquanto scorbutico, non è proprio così l'idea che Cassie si era fatta della sua compagna di viaggio...già, si aspettava una donna e invece si ritrova un ragazzone con una folta barba e capelli lunghi, ma con due occhi molto profondi ed espressivi. Tra un battibecco e l'altro,  riescono ad arrivare a destinazione convinti di non vedersi mai più. Peccato che Gabriele ha dimenticato in  macchina la sua agenda. Si sa...la curiosità è donna e Cassandra non ha potuto fare a meno di leggere cosa c'era scritto sopra. In un attimo si rende conto che lui è lo scrittore di gialli che la sua amica e coinquilina adora: Jack Lang.
Quando Cassie arriva all'appuntamento con Gabriele per consegnargli l'agenda, si accorge che sta male e portandolo a casa  scopre che lui è diabetico. Sa benissimo come comportarsi, visto che anche la madre c'è l'ha, e in poco tempo lo aiuta a superare la crisi. Da qui iniziano a essere amici e a frequentarsi. Gabriele non può far a meno di essere sorpreso quando il suo corpo si risveglia sotto il tocco di Cassie, visto che questo non accadeva volontariamente da ben 3 anni.
"Continuo a risentire la sensazione di calore al petto, il suo profumo, e a ricordare la sfumatura di grigio dei suoi occhi mentre le scosto i capelli ramati dal viso. C’è soltanto argento e fuoco nel mio campo visivo. E il fuoco è anche dentro di me. Si trasforma in lava e prende a scorrermi nelle vene scaldando tutti gli organi vitali, persino quelli che sembravano assopiti. Proprio come il cuore… Che ha iniziato a pompare in un modo tanto violento da trasmettere il ruggito della sua esistenza in tutto il resto della mia carne."
Da quando ha scoperto di essere diabetico è come se lui avesse rinunciato alla vita, ma stare vicino a lei lo aiuterà ad uscire dal guscio e a essere​ più forte. I sentimenti non tarderanno ad arrivare, ma saranno messi alla prova duramente. Gabriele capirà che non bisogna e non serve a niente sfuggire i problemi allontanando le persone che si amano, ma affrontando tutto insieme gioie e dolori.
" “Continuerò a parlarti. Sempre. Perché non posso smettere di amarti”. È tutto quello che mi serve sapere per riprendere a respirare. La stringo più forte che posso, perché questo piccolo elfo dai capelli ramati mi ha rubato l’anima. "

Inutile dirvi che questo libro è fantastico. Nonostante l'autrice affronta argomenti delicati, il romanzo è scorrevole per nulla pesante. Per questo amo quest'autrice ...riesce a farmi vivere ogni storia intensamente. Questo, come gli altri suoi romanzi, ha un mix perfetto di ironia, dolcezza e passione. Quando ho voglia di dolcezza punto sempre su di lei. Complimenti e spero che questo libro possa trasmettere anche ad altri le stesse meravigliose sensazioni che ha donato a me.



Commenti

Post popolari in questo blog

L'albero delle fiamme gemelle di Samantha Lombardi -recensione-

-Segnalazione- Via monroe 66 di Rosanna Fontana

Dark Red (Captive Series Vol.2) di CJ Roberts - Recensione -

Sedotte perché...

Anteprima